31 gen 2020 – Il cibo nello spazio: dalla conquista della luna alla conquista di Marte

31 gen 2020 – Il cibo nello spazio: dalla conquista della luna alla conquista di Marte

Gennaio 31, 2020 Off Di admin
Sto caricando la mappa ....
Data / Ora
Date(s) - 31/01/2020
21:00 pm - 23:00 pm

Ingresso libero, gradita prenotazione.
Seconda conferenza del ciclo “Vivere nello spazio”: l’evoluzione del cibo spaziale dagli albori ad oggi, dalla Luna a Marte

Seconda conferenza del ciclo “Vivere nello spazio”, cui seguirà un ultimo appuntamento a febbraio.

La dr.ssa Liliana Ravagnolo illustrerà l’evoluzione del cibo spaziale dagli albori ad oggi, e cosa si pensa di fare per le missioni umane su Marte.

Chi è Lilliana Ravagnolo

La Dottoressa Ravagnolo ricopre in ALTEC il ruolo di responsabile delle Operazioni di Missione e del Training all’interno dell’area Ingegneria di Volo.Attualmente è resoonsabile della definizione, sviluppo e certificazione del training per gli operatori di terra del Rover Operations Control Center (ROCC) la centrale operativa che da ALTEC seguirà la missione ExoMars 2020.E’ stata per 15 anni uno dei pochissimi istruttori italiani con esperienza nel training per gli astronauti. Ha conseguito la certificazione NASA nel 1999 e dal 2001 al 2015 ha operato presso lo European Astronaut Center di Colonia in Germania dove tutti gli astronauti assegnati per una missione spaziale vengono formati relativamente ai moduli ed esperimenti di responsabilita’ dell’ESA (Agenzia Spaziale Europea). In particolare e’ stata per 14 anni responsabile del training per l’Attached Phase di ATV, il cargo europeo, incluse le operazioni di emergenza. Si occupa anche di eventi di Education ed Outreach dedicati agli studenti italiani e partecipa a Congressi e Conferenze in collaborazione con l’unità Communications di ALTEC.

 

La prossima data del ciclo “Vivere nello spazio”

Venerdì 21 febbraio 2020, ore 21.00

Alla conquista del pianeta rosso.

Cosa serve da oggi in poi per arrivare su Marte, progetti in corso, tecnologie da sviluppare.

 

Si ringrazia per l’immagine: Sarah Rogers/The Daily Beast – photo illustration