Luoghi Sacri, Luoghi di Potere, Luoghi Interiori

Luoghi Sacri, Luoghi di Potere, Luoghi Interiori

Febbraio 15, 2019 Off Di admin
Sto caricando la mappa ....
Data / Ora
Date(s) - 15/02/2019
21:00 pm - 23:00 pm

Bookings

Le prenotazioni sono chiuse per questo evento.


A cura di Rudi Toffetti, rabdomante, geobiologo, radioestesista.

  • Cosa è un luogo di Potere e quali sono le sue peculiarità?
  • Quali energie agiscono in noi quando ci troviamo in questi spazi?
  • Un luogo di Potere si trova in un sito scelto a caso?
  • Cosa ha spinto le popolazioni antiche ad edificare con grande fatica imonumenti megalitici come menhir e cerchi di pietre?
  • Dai tempi remoti all’epoca moderna cosa è cambiato?
  • Che differenza esiste tra un dolmen e una cattedrale?
  • È possibile ancora oggi connettersi con le vibrazioni che i nostriantenati ricevevano ed emettevano in questi luoghi?

    Sono davvero molti i quesiti che spontaneamente si potrebbero formulare sui luoghi di Potere…

Nella conferenza proposta e condotta dal geobiologo e rabdomante Rudi Toffetti saranno esposte le sue ricerche sui siti sacri presenti sia sul territorio locale, che nazionale ed estero. I temi principali verteranno su com’è organizzata l’energia di questi luoghi, come studiarli e quali sono le sensazioni e gli effetti che procurano a livello fisico e spirituale e perché sia oggi ancora molto importante frequentarli e stabilire con essi un rapporto animico e di empatia.

Il riferimento ai “Luoghi Interiori” sottintende invece come tutto ciò che agisce nella materia e che possiamo cogliere attraverso il simbolismo delle forme, per risonanza riecheggia dentro di noi nutrendoci ed ispirandoci. Riconoscere e celebrare la sacralità della vita, anche attraverso la conoscenza dei luoghi di Potere, ci permette di elevare il nostro spirito ed edificare il nostro “tempio interiore”, eterno e indistruttibile…

Verrà inoltre trattato il tema della geobiologia e della rabdomanzia, con dimostrazioni sul posto, e di come le geopatie (emissioni nocive che perturbano i luoghi e le abitazioni) possano essere individuate e riequilibrate.

La geobiologia (dal greco bios: vita – geo: terra – logos: studio) è la disciplina che studia e definisce l’influenza dell’ambiente, inteso come emanazioni terrestri e cosmiche di qualsiasi natura (fisica-eterica- spirituale), nei confronti degli esseri viventi e del loro stato di salute. La geobiologia moderna non è altro quindi che l’opera che i sacerdoti e i geomanti del passato svolgevano per stabilire una collaborazione proficua tra le forze naturali presenti nei luoghi e gli abitanti degli stessi.

La serata si concluderà con uno spazio dedicato alla spiritualità sciamanica nativa continentale connessa al Druidismo attraverso canti sacri e una breve meditazione.

Ci sono su questo pianeta luoghi speciali che offrono la possibilità di entrare in relazione profonda con la Divinità, essi vengono chiamati Luoghi Sacri o di Potere, possono manifestarsi in diverse forme e geometrie costruttive. Essi vanno da una semplice roccia coppellata ad una enorme piramide egizia, ma la loro funzione è sempre la medesima, quella di mettere in condizione l’essere umano di ricevere e trasmettere informazioni, sotto forma di quelle che definiamo come “energie sottili”.

Il nostro corpo è un sistema dinamico efficientissimo di assimilazione e trasformazione di questo infinito mondo di onde invisibili, e tutta la vita sulla terra, oltre che da ciò che vediamo (sole, terra, acqua e cielo) è da esse alimentata. Questo fenomeno avviene continuamente in maniera inconscia, ma è comunque possibile mettersi in contatto con il nostro Sé superiore che in potenza è in grado di sapere tutto. Esso può accedere a quell’illimitato bacino di informazioni in cui coesistono passato, presente e futuro, dinamica che è oggi avvalorata e in parte dimostrata dalle teorie della meccanica quantistica.

Per energie sottili s’intende quell’infinita gamma di emanazioni vibratorie che permeano ogni cosa ed ogni essere, ogni spazio pieno o vuoto, e chiamata nella sua totalità in molti modi (Prana, Energia vitale, Ki, Orgone, etc.). Spesso ci si confonde con i termini “energie positive” ed “energie negative”, in realtà possono essere le due facce di una stessa medaglia, quello che è importante è come riconoscerle e a seconda dei casi accoglierle o evitarle. Un’energia che possiamo definire benevola per il nostro essere potrebbe, infatti, velocemente saturarlo e diventare così dannosa. Si può inoltre imparare a distinguere ciò che è frutto della nostra immaginazione e dei nostri condizionamenti mentali, da ciò che è reale e tangibile pur se agisce su piani diversi da quelli che la scienza ufficiale ancora non riconosce.

Rudi Toffetti

Classe 1973, geobiologo, radioestesista e rabdomante professionista, opera in questi settori da due decenni. Ricercatore indipendente e sperimentatore del Sacro, studioso e scopritore di antichi luoghi cultuali celtici e proto-celtici, appassionato della storia delle religioni e della spiritualità dei popoli dal neolitico a oggi. È specializzato nelle analisi geobiologiche e vibratorie di abitazioni, luoghi di lavoro, terreni ed edifici in genere, individua ed interviene sulle fonti geopatiche di inquinamento, le memorie e le impregnazioni che potrebbero risultare dannose per la salute degli esseri viventi. Esegue rilievi idrici, per la ricerca di pozzi, falde e sorgenti, e collabora con architetti e ingegneri nella prima fase di studio e nella progettazione, analizzando i terreni che dovranno ospitare delle costruzioni. Tiene conferenze e workshop sulle energie sottili e sui luoghi sacri e di potere, conduce seminari sulle materie geobiologiche e radioestesiche applicate al benessere psicofisico, sulle tradizioni e spiritualità native continentali e sul druidismo contemporaneo.

Guida i cerchi rituali, capanne sudatorie e le cerimonie tradizionali della ruota dell’anno come gli equinozi e i solstizi con il supporto della sua compagna di vita Irene Nocciola. È socio A.I.R. (Associazione Italiana Radioestesisti) è stato socio A.R.I.S (Associazione Radioestesisti Italiani e Sourciers). È druida dell’Ordine dei Bardi, Ovati e Druidi italiano collegato all’O.B.O.D. inglese. Attualmente vive in Valchiusella (TO).